7. Camici Gialli in Pronto Soccorso Pediatrico

PROPOSTA DI SPERIMENTAZIONE DI UN’ATTIVITA DI ASSISTENTI VOLONTARI AL PRONTO SOCCORSO PEDIATRICO (PSP)


PROGETTO “CAMICI GIALLI”

Logo pollicino Finale camici gialli

L’Associazione POLLICINO – bambini e genitori di oggi e di domani – ONLUS (iscritta al Registro del volontariato della provincia di Bologna in data 25.04.2014 al n.2746) nasce per aiutare il Pronto Soccorso e la Pediatria di Urgenza del Gozzadini di Bologna a soddisfare meglio le esigenze dei bambini con malattie affrontate nella loro fase acuta, pensando anche a chi li assiste e a chi sta loro vicino.

Fino ad oggi l’aiuto si è principalmente concretizzato nella raccolta fondi per l’acquisizione di apparecchiature e per il finanziamento di corsi di formazione per il personale. Con questo Progetto ci si propone di coinvolgere direttamente i Soci in un’attività di volontariato che li veda attori in un’azione di sostegno rivolta ai bambini che afferiscono al Pronto Soccorso Pediatrico (PSP). Tale attività si concretizza attraverso la presenza diretta di volontari in PS.

Il PSP è un punto di riferimento per la città  di Bologna aperto 24 ore su 24 cui accedono annualmente più di 20.000  bambini e ragazzi. Strutturalmente si compone di un ambiente per la prima accoglienza, di due sale di attesa, di ambulatori medici e chirurgici, di un ambulatorio per le emergenze (o Shock Room) e di stanze con sei posti letto dedicati all’Osservazione Breve Intensiva (OBI).

L’accoglienza viene svolta dal personale infermieristico esperto e formato per il Triage. I pazienti meno urgenti, Codici Verdi e Bianchi (più dell’80%), sono indirizzati alle Sale di Attesa dove verranno chiamati per la visita secondo l’ordine di priorità “colore”, con attese che alle volte possono essere lunghe, soprattutto nei fine settimana, nelle ore serali, in particolare nei periodi di epidemie stagionali.

L’insieme di queste attività vede coinvolti i Medici, gli Infermieri e gli Operatori Socio Sanitari che pur facendo fronte alla necessaria attività assistenziale, si trovano ad affrontare momenti di “criticità” che possono accentuare la condizione di ansia e tensione proprie del Pronto Soccorso Pediatrico.

Bisogna poi considerare che la complessa organizzazione del PSP appare di non facile comprensione, per cui la presenza di un Volontario con funzioni di supporto non sanitario potrebbe alleggerire la pressione sugli operatori come figura di  riferimento ed appoggio per chi è in attesa di essere assistito, in particolare per quanto riguarda:

    Tempi di attesa
    Triage e Codici di priorità
    Compilazione modulistica
    Conoscenza della realtà dei Servizi

Nei momenti di alta affluenza, i bambini con patologie più lievi dovranno spesso sostenere lunghe attese, vedendosi superati nell’accesso ai trattamenti da pazienti che sono arrivati in condizioni più critiche. In queste situazioni può accadere che alcuni genitori avvertano il timore di essere “dimenticati” o “trascurati”, con conseguente sviluppo di atteggiamenti di rivendicazione e di conflittualità, che sono alla base di dinamiche di “contagio emotivo” difficilmente contenibili in particolare nei momenti di grande affluenza. Condizioni simili possono determinarsi anche nel periodo di attesa degli esiti degli accertamenti prima della rivalutazione e dimissione.

In questo contesto, quindi, la presenza di un volontario potrebbe rappresentare una risorsa preziosa fungendo in parte da catalizzatore delle ansie e in parte da interlocutore per rispondere ad esigenze e domande di natura non sanitaria (es. compilazione dei moduli richiesti,ecc.). Il volontario potrebbe inoltre proporre azioni di svago con il coinvolgimento interattivo dei bambini e di chi li accompagna anche in collegamento con altre realtà di volontariato già operanti in Azienda quali Biblì-os’ e Clown.

Obiettivo del progetto

Organizzare l’attività di volontariato non sanitario a sostegno del Pronto Soccorso Pediatrico.

Reclutamento dei volontari

I volontari saranno reclutati dall’Associazione Pollicino fra i Soci che saranno dichiarati idonei dopo aver frequentato il Corso di formazione. In seguito sono previsti incontri periodici di aggiornamento e condivisione delle esperienze.

La realizzazione del Progetto passerà attraverso una prima fase di sperimentazione, limitata ad alcune ore ed ad alcuni giorni della settimana. Successivamente l’attività verrà programmata in base alle esigenze del PS, al numero di volontari formati e selezionati dall’Associazione in  collaborazione con gli operatori dell’Azienda.

I volontari saranno chiaramente distinguibili dal personale sanitario: camici gialli-camici bianchi e dovranno essere identificabili da un cartellino di riconoscimento.

                                                          La funzione del volontario in PS

    Essere una figura di riferimento in PS dall’accoglienza alla dimissione
    Aiutare i genitori nella compilazione della modulistica
    Fornire ai genitori informazioni sulla realtà dei Servizi
    Essere una figura ponte tra il paziente ed il personale
    Spiegare il funzionamento dei Codici di priorità e dei tempi di attesa
    Condividere l’attesa dei bambini proponendo azioni di svago anche con il coinvolgimento di chi li accompagna (lettura di storie, colorare disegni…)

                                              Supporti all’attività proposta

    Video informativo sul Funzionamento del Pronto Soccorso, voce narrante di un bambino
    Materiale informativo sul pronto soccorso e sul suo funzionamento e sulla presenza dei volontari.
    Materiale informativo su Pollicino, sulle sue attività e sui volontari in Pronto Soccorso.
    Tavolini per bambini e materiale di svago idoneo (libri, fogli, colori, giochi)

Tempi di Realizzazione

Lancio dell’iniziativa: febbraio 2015

Reclutamento e selezione dei volontari: febbraio-marzo 2015

Formazione dei volontari: aprile 2015 ( 3 pomeriggi da 3 ore).

Avvio  della fase di sperimentazione: maggio  2015

Attività a regime: ottobre-novembre 2015

Aspetti innovativi e sperimentali

Questo progetto costituisce un tentativo di integrazione tra Servizi Sanitari e Associazioni di volontariato al fine di migliorare l’assistenza ai bambini e alle loro famiglie.

Bibliografia

Bertolotti M., De Cesaris M., Pecco P., Canavese F. Isaia G. Difficoltà degli operatori sanitari e difficoltà degli utenti a confronto, per migliorare la qualità di un Servizio di Pronto Soccorso. Psicologia della salute 2/2001

Carbone P. (2003) Le ali di Icaro, Capire e prevenire gli incidenti dei giovani, Bollati Boringhieri, Torino 2009

Carbone P. (2004)  “Adolescenti e pronto soccorso” “Il lavoro psicoanalitico con adolescenti nelle istituzioni” Roma 8-15-22 Maggio 2004. http://www.psychomedia.it/aep/2004/numero-2/carbone.htm

Paola Carbone, Elisa Casini, Silvia Cimino, Luca Cerniglia, Anna Ferrari. Adolescenti al Pronto Soccorso: la necessità di uno sportello per la prevenzione http://www.iss.it/binary/stra/cont/L_2005_079.pdf

Fabbri A. La psicologia dell’attesa: http://www.medicinadurgenza.org/content/la-psicologia-dell’attesa-andrea-fabbri-md-responsabile-pronto-soccorso-di-forl

Napoli A. I bisogni Psicologici in un Dipartimento di Emergenza/Urgenza: http://web.tiscali.it/SIPEm-Onlus/DipEmergenza.htm

Jensen KB, Psychology of waiting: http://www.slideshare.net/EmCare/psychology-of-waiting

Vanni P. (2009) Giovani in Pronto Soccorso. Il corpo nelle emergenze psicologiche, Franco Angeli, Milano.

Associazione Pollicino Bambini e genitori di oggi e di domani

L’Associazione Pollicino nasce per aiutare la Struttura "Gozzadini" di Bologna,  a soddisfare sempre meglio le esigenze dei bambini con malattie affrontate nella loro fase acuta, pensando anche a chi li assiste.

Contact Us

  • Bologna via delle Rose, 48
  • Tel: 344 2971728

About Us

Perché una nuova Associazione? L’idea nasce dalla esigenza di sostenere non tanto malattie specifiche, come accade per quasi tutte le Associazioni, ... leggi tutto

Come aiutarci

DEVOLVENDO IL TUO 5 X 1000

AGGIUNGI UN SASSOLINO SUL PERCORSO DI POLLICINO apponendo la firma nel primo degli appositi riquadri, ... leggi tutto

Associazione Pollicino

Associazione iscritta al Registro Provinciale delle Organizzazioni del Volontariato di Bologna al n. 2746 / 2014